La pubblicità è l’anima del commercio, è proprio vero!


Ecco perché essa sta sempre alla base di una strategia vincente per far conoscere i propri prodotti ed allargare, di conseguenza, il proprio business. Chi lavora online, poi, lo sa bene: non basta creare un buon sito per garantirsi il giusto successo. A questo bisogna abbinare una grande lavoro sul sito stesso, promuovendone le caratteristiche sul web e facendolo arrivare fino ai primi posti tra i risultati dei motori di ricerca. Ma come si può dare nuova vita al proprio business online? Benché possa sembrare strano, una delle migliori fonti di visibilità su internet è data da una pratica molto simile al baratto, ovvero il cambio merce pubblicitario. In che cosa consiste ciò in particolare? Il concetto non è difficile da comprendere. Basta immaginare di avere dei prodotti a disposizione e di volerli cedere in cambio di una serie di servizi senza, quindi, necessità di utilizzare denaro liquido. Ecco: questo è proprio il cambio merce pubblicitario. Utilizzando questa soluzione innovativa è possibile dare nuova vita al proprio business in brevissimo tempo.
Vi sono, dato l’enorme successo del cambio merce pubblicitario, diverse società che forniscono il servizio. Tutte riescono a garantire ottimi risultati in breve tempo proprio grazie alle enormi potenzialità offerte dalla rete internet. Tra queste, anche SeoBartering.com che, come dice il nome stesso, sfrutta le potenzialità del SEO (Search Engine Optimiztion) per garantire il successo ai propri clienti.

Le campagne SEO, gestite ed organizzate correttamente, sono una buona garanzia di successo sul web per qualsiasi azienda. Primeggiare tra i risultati di ricerca Google significa avere il 90% di possibilità in più che un utente possa dimostrarsi interessato ai propri prodotti. Tramite il sito Seobartering.com è possibile rinnovare o lanciare il proprio business scegliendo tra diverse tipologie di strumenti: si parte da Facebook per arrivare a Twitter passando per Bing, Youtube e LinkedIn. Una delle modalità sicuramente più competitive è rappresentata dalle campagne AdWords in modalità cambio merce pubblicitario. Si tratta di campagne PPC, ovvero Pay Per Click, che vengono richieste offrendo in cambio la propria merce. Grazie a questa, in pochissimo tempo, si è in grado di garantire un sensibile aumento di visibilità. E’, inoltre, un ottimo metodo per testare le enormi potenzialità offerte da Google Adwords alle aziende che riescono ad arrivare in prima pagina tra i risultati di ricerca. AdWords, in particolare, è un’applicazione di Web Marketing nata nei primi mesi del 2000 ed oggi fonte di incredibili guadagni tanto per Google che per le aziende che decidono di sfruttarne le caratteristiche. Non a caso, le campagne AdWords sono tra le più utilizzate da chi desidera incrementare il proprio volume di traffico sul web (e di conseguenza massimizzare i guadagni).

SEObartering

Tramite AdWords, le società di cambio merce pubblicitario garantiscono l’inserimento di spazi pubblicitari dentro le pagine di ricerca di Google, con posizionamento in evidenza (in alto o lateralmente alla prima pagina) e con contenuti altamente pertinenti, in quanto legati alla ricerca di ogni utente (basata sulle parole chiave utilizzate). Con AdWords è possibile pubblicizzare qualsiasi tipo di prodotto che non rientri nelle cosiddette categorie vietate. Si tratta, nel dettaglio, di armi, sesso, alcol, tabacchi e tutto ciò che nel Paese di riferimento è ritenuto illegale. E’ bene, quindi, informarsi sempre preventivamente sulla normativa legislativa di riferimento.
I servizi PPC forniti da Seobartering.com, però, non si fermano di certo qui. Comprendono, infatti, ad esempio, anche le pubblicità sui social network (primo tra tutti Facebook) per proporre i propri servizi e lavorare sulla propria reputazione web incrementandola sempre di più giorno dopo giorno. Non meno importanti i display e video advertising, con la creazione di banner e video pubblicitari che mirino ad aumentare la propria visibilità online.

Utilizzando il servizio che maggiormente si addice alle proprie necessità è possibile raggiungere, con questa pratica, risultati incredibili. La liquidità ed il budget interno alla propria azienda, poi, non ne risentono minimamente, anzi si ha il vantaggio enorme di poter utilizzare i propri prodotti (anche le rimanenze o le eccedenze) per pagare i servizi richiesti in maniera semplice e veloce a patto che questi prodotti siano attuali e rivendibili sul mercato.”

Per capire meglio cos’è il Seobartering leggi anche il precedente articolo pubblicato su Mondo-SEO su questo argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *